LINEE GUIDA SUGLI IAA

LINEE GUIDA SUGLI IAA

In dirittura d’arrivo la normativa sulle Linee Guida in materia di Interventi Assistiti con Animali.

E’ questione ormai di pochi giorni la discussione in Conferenza Stato Regioni della normativa sugli Interventi Assistiti con gli Animali, promulgate dal Ministero della Salute, con la collaborazione del Centro di Referenza Nazionale per gli IAA e l’Istituto Superiore di Sanità. Ropa Interior Masculina Calvin Klein L’Italia sarebbe così il primo paese ad avere un quadro di riferimento ampio all’interno ed in osservanza del quale le varie Regioni potranno promulgare i loro regolamenti. Boxer Calvin Klein Hombre Il tutto nel rispetto del benessere degli animali coinvolti, degli utenti che avanno a disposizione èquipe appositamente formate per lavorare in questo campo, e con un ampio occhio di riguardo alla formazione ed agli Enti autorizzati ad erogarla. In questo modo si verrebbe fuori dall’attuale “palude” per cui di fatto tutti possono fare qualunque cosa in tema di IAA.

Le Linee guida indicano chiaramente i vari ambiti di intervento e il percorso formativo necessario per operare, comprensivo di monte ore ed argomenti di studio per ogni figura specifica. Bragas Calvin Klein Baratas Relativamente agli Equidi sono previste due figure fondamentali, il Coadiutore del Cavallo ed il Coadiutore dell’Asino, figure che hanno in carico l’animale, ed operano in sinergia con i referenti di progetto e gli altri operatori che si occupano della parte umana.


Related Articles

RIABILITAZIONE EQUESTRE E COMUNICAZIONE SOCIALE NEI BAMBINI AUTISTICI: UN INTERESSANTE ARTICOLO

The Association Between Therapeutic Horseback Riding and the Social Communication and Sensory Reactions of Children with Autism Sandra C. Ropa

Il Seminario GIP sui Disturbi del Comportamento Alimentare valido come aggiornamento per i Tecnici FISE di Riabilitazione Equestre

E’ con grande piacere che il GIP informa i suoi soci ed amici che il Seminario su “Disturbi del Comportamento

PARLIAMO DI ASINI!!!

Spesso si parla di “onoterapia”, si pensa a quanto sia grazioso l’asino, un peluche morbido che “fa stare bene” persone